martedì 3 febbraio 2015

Non si può vivere al riparo dalle emozioni ♡


Uno, non toccare le lancette - Due, domina la rabbia - Tre, non innamorarti, mai e poi mai...

Avete mai pensato alla meccanica del vostro cuore? Se qualcuno vi dicesse che non potete amare,arrabbiarvi,gioire per nessuna ragione,perché ciò distruggerebbe il vostro cuore,come reagireste? Queste sono le domande in cui ci si imbatte mentre si sta leggendo questo libro! 
L'amore travolgente dell'adolescenza,quell'amore che è come una tempesta, che si incontra solo una volta nella vita, è il cardine di questa storia. Mathias è il protagonista di un'avventura chiamata "primo amore", quell'amore che non si scorda mai e che cercherai di ritrovare per sempre. Consiglio questa lettura a tutti gli adolescenti innamorati o che sono alla ricerca dell'amore per sentirne l'ebbrezza tra queste pagine. Gli adulti sicuramente sorrideranno leggendo, perché si renderanno conto di quanto siano stati irrefrenabili i primi sentimenti provati. Il primo bacio, il primo togliersi i vestiti nella penombra di una stanza da letto, le prime lacrime amare... Ma Mathias non può e non deve amare! Il cucù che ha al posto del cuore si romperebbe! Ma non è ciò che proviamo tutti quando iniziamo ad amare? Un libro a volte può essere semplicemente una grande metafora sull'amore. 
E tu...cerchi ancora l'ebbrezza del primo amore? 

Trama
Nella notte più fredda del mondo possono verificarsi strani fenomeni. È il 1874 e in una vecchia casa in cima alla collina più alta di Edimburgo il piccolo Jack nasce con il cuore completamente ghiacciato. La bizzarra levatrice Madeleine, dai più considerata una strega, salverà il neonato applicando al suo cuore difettoso un orologio a cucù. La protesi è tanto ingegnosa quanto fragile e i sentimenti estremi potrebbero risultare fatali. L’amore, innanzitutto. Ma non si può vivere al riparo dalle emozioni e, il giorno del decimo compleanno di Jack, la voce ammaliante di una piccola cantante andalusa fa vibrare il suo cuore come non mai. L’impavido eroe, ormai innamorato, è disposto a tutto per lei. Non lo spaventa la fuga né la violenza, nemmeno un viaggio attraverso mezza Europa fino a Granada alla ricerca dell’incantevole creatura, in compagnia dell’estroso illusionista Georges Méliès. E finalmente, due figure delicate, fuori degli schemi, si incontrano di nuovo e si amano.